Cellulari e tumori

by Lorenzo Piccoli


Sui manuali dei modelli di telefonino più comuni si può trovare scritto: “Quando usate [questo prodotto] vicino al vostro corpo tenetelo ad almeno 15 millimetri di distanza e usate custodie, clip da cintura o fondine prive di parti metalliche e che mantengano almeno 15 millimetri di separazione dal corpo”; “se disponibili, usate auricolari o vivavoce”; “ridurre la durata delle telefonate”. In alcuni casi la distanza suggerita è di “almeno 25 millimetri dal corpo quando l’apparecchio è acceso e connesso alla rete”. Avvertenze come queste, seminascoste nei paragrafi che trattano l’esposizione alle radiofrequenze, hanno spinto Riccardo Staglianò (Toglietevelo dalla testa. Cellulari, tumori e tutto quello che le lobby non dicono, pp. XII-353, € 15, Chiarelettere, Milano 2012) a svolgere un’inchiesta sui pericoli della telefonia mobile.

Quando il cellulare è sempre acceso, L’Indice dei Libri del Mese, Luglio 2012

Advertisements