Le primarie del PD

by Lorenzo Piccoli


Uno splendido post di Luca Marchese, il redattore piccoletto ed astemio, sul blog di Questo Trentino.

Ieri sera ho realizzato, sdraiato sul mio divano, che il vincitore delle primarie con ogni probabilità comanderà sia me che il Paese. Ho anche capito che, siccome sono molto influenzabile, è meglio scegliere per bene il candidato, visto che dopo vent’anni di Berlusconi son quasi arrivato a convincermi che le lungaggini parlamentari sono un po’ un ostacolo all’esercizio del buon governo, o che si possa essere perseguitati dal fisco e roba così. Ho cominciato insomma a immaginare come sarei diventato io in relazione a chi avrebbe vinto le elezioni, e direi che a parte un certo senso di fastidio e di imbarazzo provocatomi dalle parole della Puppato, imputabili alla mia sostanziale misoginia, il confronto mi è parso eccellente. Leggi tutto.

Advertisements