Tra passato e futuro

by Lorenzo Piccoli


Il mio ultimo articolo per Unimondo sul ruolo e la ristrutturazione dei rifugio alpini: un tema caldo,  che riflette convinzioni legate a temi di principio, quali il progresso e l’approccio alla montagna.

C’erano uno volta i rifugi alpini, riparo spartano eppur salvifico per gli alpinisti di tante generazioni, simbolo di un turismo dei tempi passati e manifestazione tangibile di accoglienza. I rifugi di una terra di montagna come il Trentino furono costruiti attorno alla fine dell’Ottocento: erano semplici, anche perché c’era un limite al carico che i muli potevano portare in quota e in fondo, per le condizioni del tempo e del luogo bastavano legno e pietra per costruire un riparo accogliente. Oggi, tuttavia, i rifugi alpini hanno bisogno di una spolverata. Leggi tutto l’articolo su Unimondo.

Advertisements