Il Festival, un’impressione live

by Lorenzo Piccoli


Senza dubbio più gente dell’edizione scorsa, il freddo e il maltempo e forse la tematica attirano senza dubbio di più. Sono andato a quattro incontri e tutti e quattro erano esauriti (e non sono andato certo dai vari Rodotà, Letta, Saviano e via dicendo, dove mi hanno detto che c’era parecchio casino e hanno riempito pure i maxischermi). Sui contenuti l’impressione è sempre la stessa: un’ottima introduzione sull’argomento trattato valida soprattutto per le persone attente e interessate, ma sotto sotto a me resta sempre un filo di insoddisfazione perchè si rimane su un piano un po’ superficiale di introduzione ai problemi. Il ministro delle finanze greco in questo caso meglio perchè ha fatto un intervento di testimonianza. Attendo comunque Fabbrini per essere smentito.

il nostro corrispondente da Trento, Alvise

Advertisements