Memo, prigioni, fondi europei

by Lorenzo Piccoli


Tre articoli scritto per Unimondo che non avevo ancora pubblicato su questo blog. Il primo, scritto a inizio maggio, su una comparazione tra la lenta rinascita del partito che ha perso le ultime elezioni negli Stati Uniti con l’interminabile agonia dei partiti italiani, incapaci di disegnare nuovi orizzonti e di adattarsi alle sfide del presente – figuriamoci a quelle del futuro. Il secondo articolo, scritto sempre a maggio, sul turismo della memoria in Irlanda del Nord come in Trentino. E’ una questione complessa e affascinante, che tocca alcuni problemi morali ma anche valutazioni di natura strettamente economica. Alla fine mi sembra che siano sempre queste ultime a prevalere. Infine, a giugno ho scritto un articolo sui fondi dell’Unione europea per la cooperazione internazionale. Era un tema che stava a cuore a Piergiorgio e mi sembrava utile affrontarlo da una prospettiva di larghi orizzonti che includesse anche le scelte degli ultimi tre governi italiani – Berlusconi, Monti, Letta – e quelle degli altri Stati europei. Per la cooperazione internazionale il quadro che ne emerge mi pare migliore di quello che avevo immaginato quando iniziai a scrivere l’articolo.

Advertisements