All’estero

by Lorenzo Piccoli


Da quando sono stato in paesi nemici,
non ce n’è più nessuno in cui io mi senta straniero.
Non vado più all’estero.
È un concetto, questo, che sembra risalire all’epoca delle carrozze!
Tutt’al più vado nel nuovo.
E mi accorgo di averlo già intuito. E non posso riferirne.
Posso soltanto raccontare che cosa è successo in me
e come l’ho vissuto

 

Since I visited enemy countries,
there isn’t any place where I feel a stranger.
I no longer go abroad. It is, this, a concept which seems to date back to the age of carriages!
At best I go into the new.
And I realize I have already imagined it. And I cannot report it.
I can only tell you what happened to me
and how I have experienced it.

Joseph Roth

Advertisements