Con leggerezza

by Lorenzo Piccoli


Durante i corsi della laurea triennale c’era un ragazzo che studiava con noi e veniva a lezione in tuta. Sempre. Alvise, ficcante, l’aveva soprannominato Er Patata come un personaggio dei Simpson – credo. Era il periodo in cui andavano di moda le giornate dedicate: Beppe Grillo aveva organizzato un ‘Vaffa day’, Roberto Calderoli un ‘Pig day’, e noi a dicembre lanciammo il Patata Day andando in università in tuta. Lei fu l’unica ragazza che si unì a noi maschi in piena post-adolescenza.

Ho aspettato alcune settimane e ho pensato a lungo prima di scrivere qualcosa su Valeria perché tanto è già stato detto e in fondo che titolo ho io per ricordarla? Ho avuto la fortuna di studiare con lei e frequentare lo stesso gruppo di amici quando eravamo all’università. Ora riguardo le foto e mi pare rendano bene il senso del suo spirito leggero ed entusiasta. Le terrò da parte assieme alle parole semplici eppure solenni usate da suo padre in una limpidissima giornata di sole.

Advertisements