Picarésco

by Lorenzo Piccoli


Agg. [dallo spagn. picaresco, der. di pícaro (v. picaro)] Relativo a un genere letterario sorto in Spagna nella seconda metà del sec. 16° (il cui prototipo è considerato il romanzo anonimo Lazarillo de Tormes, 1554) e diffusosi poi nel resto d’Europa, caratterizzato dalla descrizione delle avventure dei picari, popolani furbi, imbroglioni e privi di scrupoli: letteratura p.; romanzo p.; novelle picaresche. Anche, che ricorda o rispecchia l’atmosfera, le situazioni, le trame tipiche di tale genere letterario: avventure p.; un gusto pper il rischio. Un esempio dell’uso di picaresco nella conversazione tra amici relativo alla descrizione di questo bel whiskey.

IMG_5987 (1).jpg

Dani: A voi è mai capitato di ritrovarvi con una falsa impressione di eau-de-vie?

Lorenzo: Sì, non preoccuparti: a me capita spesso in coincidenza di fugaci apparizioni della liquirizia, ma poi di solito la frutta torna al centro del palcoscenico (del mio palato, ovviamente).

Dani: Classico comportamento picaresco della liquirizia.