Landwehr Canal

by Lorenzo Piccoli


Prima luce del mattino che esce dalle nuvole, riflessa sulle finestre delle case, che sono gialle, eleganti ma semplici. Si direbbe un primo, fragile squarcio di azzurro. Sopra alle case uno stormo di circa cinquanta uccelli volano in circolo salendo dal basso verso l’alto. Davanti alle case c’e’ un ampio marciapiede in terra battuta con tante pozzanghere. Il marciapiede è affacciato su un piccolo fiume, forse un canale. Salici piangenti marroni e senza foglie, un ragazzo che fa jogging, una ragazza che scatta una foto al canale. Nel canale si vedono delle increspature: l’acqua scorre lenta ma costante. Sull’altra riva ci sono circa venti cigni che riposano placidi, una barca semplicissima (un guscio di noce) abbandonata sulla riva; dietro, un grande prato e un monumentale palazzo ocra in stile classico con torri circolari e una serie di finestroni.