Lorenzo & his humble friends

The fool doth think he is wise, but the wise man knows himself to be a fool

Tag: calcio

La FIFA di Joseph Blatter

Spregiudicato, calcolatore e sempre sulla cresta dell’onda: il Financial Times lo ha chiamato “un genio”, il Daily Mail “un compiaciuto gnomo ipocrita di Zurigo”, il Guardian “il principale dittatore non omicida del secolo scorso”. Io come lo chiamo? Leggete il mio articolo su Unimondo.

Sul Borussia Dormund e il calcio globale

Probabilmente inconsapevoli del fatto che non faccio il tifo né per l’una né per l’altra squadra, i miei amici canadesi mi stanno scrivendo numerosi per complimentarsi dei successi europei di Juventus e Milan (la “remuntada” del Barcellona non c’era ancora stata). Nella sua piccola quotidianità, forse poiché per la mia natura da bastian-contrario rimango propenso a gufare contro le italiane in Europa, rimango relativamente indifferente a questo fenomeno. Sarà anche che si tratta di una delle manifestazioni maggiormente tangibili di quel processo di omogeneizzazione dei prodotti culturali, dalla Coca-Cola ai Simpson e Hollywood, che ho studiato per alcuni anni all’università. Lo sport, con tutte le sue funzioni pratiche, rituali e simboliche, rappresenta sicuramente una delle dimensioni più interessanti di questo processo di globalizzazione. Leggi il resto dell’articolo su Unimondo.