Lorenzo & his humble friends

The fool doth think he is wise, but the wise man knows himself to be a fool

Tag: demagogia

They are not all the same

I am translating in English part of a post written by Luca on QT. The original post reads like this.

Basta con il vecchio, stucchevole adagio.
Non sono tutti uguali.
O meglio: a pensarci bene, sono simili al vecchio proprio quelli che strillano al nuovo.
Berlusconi e Grillo sono accomunati dal populismo, dalla tendenza a sottrarsi al confronto (per poter buttare sul piatto, dalla debita distanza, tutto ciò che pare loro, senza alcun contraddittorio), dal culto della personalità, dal disprezzo per l’avversario, dall’afflato rivoluzionario — fasullo — utilizzato furbescamente per ottenere consenso (prevalentemente tra gente poco informata, quando non in mala fede) e quindi potere.

Enough with the old, cloying adage.
They are not all the same.
Or rather, to think of it, those who invoke the new are exactly those that are most attached to the old.
Berlusconi and Grillo are united by populism, the tendency to avoid debates (to be able to throw on the plate, from the distance, everything they want to throw, without any contradictory), the cult of personality, the contempt for the opponents, the – fake – revolutionary cunningly used to obtain consent (mainly among people uninformed, when not in bad faith) and ultimately the power.

Definizioni

demagogìa s. f. [dal gr. δημαγωγία; v. demagogo]. – In origine, genericam., arte di guidare il popolo; in seguito (già presso gli antichi Greci), la pratica politica tendente a ottenere il consenso delle masse lusingando le loro aspirazioni, spec. economiche, con promesse difficilmente realizzabili: fare della d.; discorsi che sono pura d.; rifuggire da ogni forma di demagogia. Anche, il regime politico basato su tale metodo, che rappresenta la forma corrotta della democrazia o una simulazione di questa.