Lorenzo & his humble friends

The fool doth think he is wise, but the wise man knows himself to be a fool

Tag: milano

I coprofili del Caimano

Ho smesso di leggere il blog di Alessandro Gilioli qualche tempo fa. E’ uno dei blog più letti d’Italia e probabilmente per una buona ragione, ma io trovo che – come Repubblica – si sia lasciato imprigionare dalla sindrome di Stoccolma verso Berlusconi e il berlusconismo. Bisogna riuscire a parlar d’altro per andare oltre due decenni di macelleria sociale.

Ma comunque. Oggi moltissimi miei contatti condividevano un post di Gilioli. Alla fine lo ho letto e adesso lo condivido anche io.

Alessandra Galli, la presidente della Corte d’appello che ieri ha condannato Berlusconi, era una mia compagna di scuola, al Berchet di Milano, più di trent’anni fa. L’ultima volta che l’ho vista era in lacrime, poco dopo l’omicidio di suo papà. Era l’anno della mia maturità, lei si era diplomata l’anno prima e faceva già Giurisprudenza, alla Statale: dove appunto uccisero suo padre. Leggi tutto.

Unreal

Mindo, who is a huge basketball expert, showed me this video from the final match, Italian basketball championship 1989. This is the single most incredible story of Italian basketball.

Even more incredibly, just a few minutes after mayhem, the referees invalidated the final try, reversed the result and eventually assigned the championship to Milano. But they could not tell the people in the arena, who went on celebrating for about half an hour before getting to know the truth.

Milano è tante altre cose

La Milano bene. La Milano da bere. La Milano breve, e quella più lunga, che arriva fino a Malpensa. Credo sia interessante, Milano. A molti amici piace, qualcuno ci si trova quasi bene.

Io non credo mi troverei bene. A starci, intendo. Per dire, ci sono tante cose che associo a Milano. Le facce disumanizzate della linea rossa della Metro; l’asfalto che ribolle durante l’estate; l’odore acre dei marciapiedi e le donne che sembrano dei robot per come sono vestite e come camminano che ti camminano accanto noncuranti. Io lo so che Milano è tante altre cose, però io c’ho questa immagine di Milano e non riesco proprio a togliermela dalla testa.